Pietro Gala accolto al Comune di Calvizzano dopo l'intervento in Georgia: consegnati diversi doni per omaggiare il ''coraggiosissimo'' bambino

Era stato operato lo scorso 11 marzo, a Tblisi in Georgia, al suo rientro dopo la riabilitazione, è stato accolto al Comune dal Sindaco, dalle forze di maggioranza e di opposizione

Data:
13 Aprile 2021
Immagine non trovata

Oggi pomeriggio sia le forze di maggioranza che di opposizione hanno accolto il piccolo Pietro Gala al Comune di Calvizzano. Il bambino di 7 anni affetto da disturbi dello spettro autistico a cui i genitori hanno voluto donare una speranza, è stato operato lo scorso 11 marzo in Georgia dov’è stato sottoposto ad un delicato intervento che stimolerebbe il sistema nervoso a produrre i neuroni mancanti. - Spiega il Sindaco di Calvizzano Giacomo Pirozzi.

''I primi segni di miglioramento sono evidenti, Pietro riesce a pronunciare la parola ‘’Mamma’’ e mi sono particolarmente emozionato quando ha detto: ‘’Grazie Sindaco'' dopo che gli abbiamo consegnato i doni. Oggi abbiamo voluto tributargli i dovuti onori che merita, per il coraggio, la forza e l'attaccamento alla vita che ha dimostrato di avere. Caro Pietro, con la forza di un leone hai superato brillantemente una delle prove più difficili della tua vita.'' - afferma emozionato il primo cittadino.

La bellezza dei tuoi occhi e del tuo sorriso hanno illuminato la nostra giornata. Sono le persone come te, caro Pietro che nella loro speciale diversità hanno tanto da insegnare a noi adulti. È stato bello poterti rivedere. Siamo fieri ed orgogliosi di averti come nostro concittadino. La solidarietà per Pietro è stata tanta ed arrivata anche oltre i confini di Calvizzano. Ora vai ‘’giovanotto’’ va e vola diritto e spedito verso il futuro che al Comune troverai sempre un Sindaco per amico. - ha poi così concluso il suo intervento Pirozzi, dopo l'incontro con il giovane Pietro Gala.

Ultimo aggiornamento

Domenica 09 Maggio 2021